Cerca nel blog

giovedì 31 marzo 2011

A scuola di fumetto-Lezione 20

Odierna lezione tenuta da Franco Saudelli e basata sulla linea chiara. Perché linea chiara? Che vorrà dire? Tutto parte dai paesi francofoni europei. In Francia e in Belgio un fumetto in bianco e nero è quasi inconcepibile tanto che dagli anni ’50 fino ad oggi il 99% dei fumetti sono pubblicati a colori. E proprio per questo motivo, i disegnatori hanno cominciato a realizzare disegni più... chiari, eliminando ombre e mezzitoni in funzione del colore. L'intento di questo esercizio sarebbe quello di ricalcare un po' lo stile dei mitici Hergé e Jacobs. In questo post, davanti ad un Moulin Rouge che m'ha fatto dannare l'anima, c'ho piazzato un Ten Ten in compagnia di Philip Mortimer. E quel disperato piazzato a sinistra? Boh.
Ah, l'esercizio è passato al vaglio del prof, e non m'è sembrato proprio entusiasta.... alla prossima!

Qui sotto, l'esercizio completo che comprende l'intero Moulin Rouge...


...e qua sotto, la stessa vignetta con taglio... fumettistico.

© Edgar P. Jacobs/Hergé

Buon compleanno Bonvi...

Buon compleanno ad un mito che oggi, 31 marzo, avrebbe compiuto 70 anni.

© Bonvi/De Maria - Disegno: Boscho

© Bonvi/Chiaroscuro

giovedì 24 marzo 2011

A scuola di fumetto-Lezione 19

Prova di.... silhouette nell'esercizio odierno. Sembrava facile, invece ho toppato subito! Qui posto l'esercizio ancora non corretto dalla prof. Laura. Allegro, vero?

Questo, invece, quello errato con relativa matita. !

© Walt Disney
© Walt Disney

martedì 15 marzo 2011

A scuola di fumetto-Lezione 18

Due ritrattini voluti dalla prof Laura Scarpa. E così saltano fuori, nelle intenzioni, il Boscho "giovane" e il medesimo invecchiato. Prima della sospirata china, ecco le matite...E non mettetevi a ridere :))